Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo
I complimenti del Presidente del CONI Malagò “Lo sport italiano saluta con orgoglio un altro, grande successo di credibilità e programmazione. Rivolgo i più sinceri complimenti alla Fortitudo Baseball e al Parma Baseball per il grande gioco di squadra che, esaltando un principio caro al nos... LEGGI TUTTO
Bologna ospiterà il girone di qualificazione alle Olimpiadi! “L'annuncio tanto atteso è finalmente arrivato. Siamo onorati e grati alla WBSC e al suo presidente, Riccardo Fraccari, per averci affidato l'organizzazione, assieme al Parma Baseball, di un evento di tale spessore”. Queste le parole del preside... LEGGI TUTTO
Leo Ferrini è un giocatore della UnipolSai Fortitudo La UnipolSai Fortitudo si è assicurata le prestazioni per la stagione 2019 di Leonardo Ferrini, interno italo venezuelano che proviene dal San Marino e arriva sotto le due torri con la formula del prestito dal Reggio Emilia, che ne detiene il cartel... LEGGI TUTTO
Ericson Leonora e Riccardo Bertossi in biancoblu Come preannunciato dal direttore sportivo Christian Mura, nel corso del tradizionale incontro pre natalizio con la stampa, la UnipolSai Fortitudo si è assicurata le prestazioni di Ericson Leonora e Riccardo Bertossi, entrambi provenienti dal Ronchi ... LEGGI TUTTO

In primo piano

Scopri tutte le foto della stagione 2013 della Fortitudo Unipol Bologna: clicca QUI

Fortitudo Baseball Club 1953 Bologna

A Nettuno primo stop UnipolSai Fortitudo

Martinez vs pdu quadE’ arrivato in un pomeriggio nettunese il primo stop stagionale in gare ufficiali per la UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna, che nel recupero di gara1, rimandata ieri sera per maltempo, ha ceduto ai padroni di casa del Città di Nettuno con il risultato di 5 a 2 a favore dei laziali. Con la sconfitta biancoblu anche il primo dispiacere personale per il lanciatore cubano Jorge Martinez (5.2 riprese, 5 valide, 2 basi ball e 9 strikeout) nonostante una buona prova, in crescita rispetto alle precedenti. Vero e proprio “mattatore” dell’incontro il terza base Leo Rodriguez, giocatore comunitario di origine dominicana, che ha chiuso la sua performance battendo 4 su 4, con 3 doppi e un fuoricampo. Il sigillo di Vinicio Sparagna è arrivato al sesto inning, con un fuoricampo da tre punti sul neo entrato Murilo Gouvea.

Piuttosto spenti in attacco, i biancoblu hanno colpito 8 valide contro le 7 degli avversari, ma la differenza l’hanno fatta le battute extrabase, con il Nettuno a battere 2 fuoricampo e 3 doppi, contro la sola battuta da due basi ad opera di Maggi in apertura del terzo inning, prima valida felsinea dell’incontro, seguita da tre eliminazioni al piatto dell’ex MLB Scott Daniel Richmond, lanciatore vincente (7 riprese, 4 valide, una base ball e ben 14 eliminazioni al piatto per il canadese). Esordio stagionale in campionato per i rientranti Giuseppe Mazzanti (1 su 4 per l’ex nettunese) e Gilmer Lampe, subentrato a Dobboletta nel finale.

Un doppio a destra di Rodriguez muove il tabellino già al primo inning, mandando a segno Mercuri, autore di un singolo, poi la gara prende la forma di un pitching duel fra il lanciatore di Vancouver e quello cubano: un duello a suon di strikeout. Al quarto inning ecco il pareggio per Bologna, con una volata di sacrificio di Marval per il punto segnato da Flores, autore di una valida in precedenza. L’equilibrio nel punteggio tuttavia permane solo fino al cambio di campo, quando ancora Rodriguez si erge a protagonista con un “solo homer” a sinistra. Al quinto inning i padroni di casa provano a chiudere: apre Sparagna con un doppio, poi una base ball a Trinci e il corridore più avanzato in terza su palla mancata; Martinez si riprende con uno strikeout, poi Andrea Sellaroli tenta uno “squeeze play”, ma il prima base Marval intuisce ed assiste bene a Maggi che effettua l’out a casa base. Ma è tutto rimandato di una ripresa, quando il partente cubano, al limite degli ottanta lanci, lascia il campo con due uomini in base: doppio del solito Rodriguez e intenzionale a Montiel. Manca solo un out sul tabellone, ma all’ingresso di Gouvea ecco Sparagna a colpire un homer a sinistra al secondo lancio del rilievo italo brasiliano. Sono tre punti pesantissimi che la Fortitudo non riesce più a recuperare, nonostante un forcing su Castillo, rilievo del Città di Nettuno, che subisce 4 valide nelle ultime due riprese, concedendo però un solo punto al nono inning su singolo di Beau Maggi (2 su 3) che serve solo per rendere il divario meno severo.

Il ricevitore biancoblu, assieme a Josè Flores (2 su 4), ha cercato di tenere vivo fino alla fine un attacco decisamente non in giornata.

IL TABELLINO

 

(Jorge Martinez nella foto di repertorio di Lorenzo Bellocchio)

Sostenitori

Seguici su

  RadioNettunoPicc                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Fan-Shop

FanShop
 

Cerca nel sito

Baseball.it rss