Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

UnipolSai Fortitudo all'assalto della coppa dei campioni

Frignani 2018 BellocchioUltima curva prima dell'evento tanto atteso, la European Champions Cup 2019, la massima competizione europea di baseball per club, che apre i battenti martedì 4 giugno, presentando già nel primo turno del round robin dei due gironi le sfide più attese, fra favoriti e fra outsider. Al Gianni Falchi di Bologna, infatti, rispettivamente con inizio alle ore 14.30 e 20.30, la doppia sfida italo olandese che vede in campo ParmaClima contro Curaçao Neptunus e L&D Amsterdam contro UnipolSai Fortitudo Bologna. Non meno interessanti ed equilibrate si presentano le due sfide in programma al Teseo Bondi di Castenaso, che vedono di fronte Ostrawa Arrows (CZE) e Deurne Spartans (BEL) alle ore 11.00 e Bonn Capitals (GER) contro Rouen Huskies (FRA) alle ore 17.00.

Tocca al manager bolognese, Daniele Frignani, tratteggiare il primo impegno in questa coppa dei campioni così importante per i biancoblu, perché si gioca in casa. Una gara difficile: “... con Lampe ed un altro paio di innesti l'Amsterdam è migliorato, poi col cambio della guida tecnica ci troveremo di fronte sicuramente una squadra diversa da quella che eravamo abituati ad affrontare negli ultimi anni, infine il fatto che sia la prima partita è un fattore di per sé importante, che ci spinge a fare di tutto per vincere, senza però doverci fasciare la testa in caso dovesse andare male, perché c'è il tempo per rimediare nelle due successive partite”.

Il sole degli ultimi giorni ha permesso alla squadra di potersi finalmente allenare a pieno regime: “... sicuramente il caldo aiuta, ci siamo allenati in questi giorni, compreso domenica e anche lunedì, alla vigilia dell'inizio della manifestazione, è in programma un allenamento. Dal punto di vista fisico siamo a posto, venivamo da due settimane nelle quali il campo praticamente non l'abbiamo visto”.

Il manager, coadiuvato dallo staff tecnico, sta mettendo a punto la strategia idonea per affrontare un torneo che obbliga la squadra a giocare cinque partite in cinque giorni, che vede nei primi tre la disputa di un girone di qualificazione, nel quale la Effe Blu deve necessariamente arrivare al primo o al secondo posto per accedere a una delle due semifinali. Dunque vengono presi in esame i vari scenari che via via si possono presentare, a seconda dell'esito di ogni singolo incontro, che prevedono rotazioni su monte di lancio, lineup e difesa. Per il momento, bocche cucite su chi sarà il lanciatore partente contro L&D Amsterdam. “Il nostro primo obiettivo è la semifinale – conclude Frignani – e in quel momento valuteremo chi avremo di fronte. Non vediamo l'ora di iniziare, l'attesa è certamente maggiore rispetto agli anni scorsi”.

Lunedì sera, alle ore 20.30, presso l'hotel Amadeus, è prevista la tradizionale riunione tecnica nella quale i vari team sveleranno i rispettivi roster. La UnipolSai Fortitudo, come già comunicato, aggiunge il lanciatore americano Stephen Perakslis al roster in essere per il campionato, nel quale sono presenti anche i lanciatori Nick Pugliese (già utilizzato contro il Godo) e Matteo Bocchi, che potrebbe unirsi al gruppo in base all'esito del MLB draft, che si svolge nelle prossime ore negli Stati Uniti.

(manager Frignani nella foto di Lorenzo Bellocchio)

Sostenitori

Seguici su

  RadioNettunoPicc                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Prossimo Appuntamento @ Stadio Gianni Falchi

  Venerdì 16 agosto 2019, ore 20.30
vs

San Marino

(Gara 1, Finale Scudetto)

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito