Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

L’UnipolSai Fortitudo realizza lo sweep contro il Città di Nettuno ed è in finale scudetto!

La gioia di Maggi dopo il fuoricampo colpito (Lorenzo Bellocchio)Per la quarta volta negli ultimi cinque anni l’UnipolSai Fortitudo Bologna giocherà la finale del campionato italiano di baseball. Trascinata dai fuoricampo di Maggi e Lampe e dall’ottima prova del monte di lancio, la squadra allenata dal manager Daniele Frignani ha infatti vinto gara 3 della semifinale playoff contro il Città di Nettuno per 8-3 e ha così realizzato lo sweep ai danni della compagine laziale.
Vaglio e compagni aspettano ora di conoscere chi tra Parma e Rimini, impegnate nell’altra semifinale, otterrà l’accesso alla finalissima per il titolo, il cui inizio è previsto a Bologna nella giornata di venerdì 31 agosto alle ore 20.30, con la disputa di gara uno.

L’inizio della gara è Beaullissimo
Sul monte di lancio la sfida è tra il prospetto Alessandro Ciarla e Antonio Noguera, che ha recuperato da alcuni problemi fisici che ne avevano limitato l’utilizzo in casa felsinea nelle prime due gare della serie. Al secondo inning, l’UnipolSai passa a condurre. Marval colpisce un doppio al centro, mentre Mazzanti e Lampe ottengono il passaggio gratuito in prima con 4 ball. Garcia gira subito il primo lancio per la volata di sacrificio che vale l’1-0 ospite. Vaglio viene eliminato in diamante, ma Maggi spedisce oltre le recinzioni il lancio di Ciarla per il fuoricampo del 4-0.

Anche Lampe oltre le recinzioni
Dall’altra parte, invece, Noguera concede le briciole all’attacco laziale che fatica a raggiungere la prima base. Il lineup emiliano può allora continuare a macinare punti e lo fa usando ancora la potenza. Al quarto inning, Mazzanti è salvo su errore della difesa. Lampe si dimostra poi cinico e colpisce il fuoricampo del 6-0.

I padroni di casa cercano di rientrare nel match, gli ospiti allungano
Il Città di Nettuno cerca di rientrare nel match nella quinta ripresa. Ambrosino e Imperiali colpiscono valido. Sulla successiva battuta di Trinci, la difesa commette un errore permettendo ai padroni di casa di segnare il primo punto della loro gara. Un buon Noguera viene così rilevato da Andrea Pizziconi che, dopo aver concesso la volata di sacrificio del 6-2 a Giordani, è bravo a ottenere gli altri due out che chiudono l’attacco locale. Superato il pericolo, l’UnipolSai allunga nel punteggio all’ottavo inning, portandosi sull’8-2, grazie alla battuta in scelta difesa di Garcia e alla volata di sacrificio di Vaglio.

L’UnipolSai è in finale scudetto!
Il Città di Nettuno cerca di rendere meno amaro il passivo, realizzando il terzo punto nel proprio ottavo attacco, grazie alla valida di Mercuri contro Murillo Gouvea, subentrato nel corso della ripresa a Pizziconi. Si tratta dell’ultima emozione del match. L’UnipolSai Fortitudo espugna infatti lo Steno Borghese di Nettuno per 8-3 e ritorna meritatamente in finale scudetto.

IL TABELLINO

I risultati
Gara 1: UnipolSai Fortitudo - Città di Nettuno 10 a 1
Gara 2: UnipolSai Fortitudo - Città di Nettuno 7 a 6
Gara 3, Città di Nettuno - UnipolSai Fortitudo 3 a 8

L’UnipolSai Fortitudo Bologna vince 3-0 la serie e si qualifica per la finale scudetto, il cui inizio è in programma alle ore 20.30 di venerdì 31 agosto allo stadio Gianni Falchi di Bologna con la disputa di gara uno.

di Daniele Mattioli

La foto è di Lorenzo Bellocchio.

 

Sostenitori

Seguici su

  RadioNettunoPicc                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Fan-Shop

FanShop
 

Cerca nel sito

Baseball.it rss