Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

UnipolSai - Parmaclima: "first duel" per le finaliste 2018

nuovo tabelloneA circa otto mesi dalla bellissima finale 2018, si tornano ad incontrare le due protagoniste, UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna e ParmaClima, nella sfida di cartello del terzo turno del campionato italiano di baseball di serie A1 2019. Le due squadre si affronteranno allo stadio Gianni Falchi di Bologna, venerdì 3 maggio alle ore 20, nella partita senza “vincoli” sull'utilizzo dei giocatori, che vedrà anche l'esordio del nuovo e modello tabellone segnapunti, Il sabato 4 maggio alle ore 20, la gara riservata invece ai lanciatori di scuola italiana, che si disputa allo stadio Nino Cavalli della città ducale.

A punteggio pieno i campioni d'Italia, dopo aver battuto due volte sia il San Marino che il Redipuglia, mentre il ParmaClima ha subito una sola sconfitta l'ultimo weekend sotto il Titano, vincendo dunque le altre tre partite disputate contro Godo e San Marino. Di grande interesse anche le altre due sfide in programma, a partire da quella sul Tirreno che vede il Nettuno City, anch'esso a punteggio pieno, di fronte ad un San Marino assetato di successi, mentre a Castenaso la sfida contro i Rangers Redipuglia darà la prima gioia a una o entrambe delle neo promosse, ancora a secco di vittorie. Riposa il Godo che condivide con loro il fondo della classifica.

Daniele Frignani conferma i due lanciatori partenti, Raul Rivero e Andrea Pizziconi, per il terzo weekend di fila e analizza la sfida contro i ducali: “... è un test molto importante ed attendibile, non solo perché ci troviamo di fronte ai finalisti 2018, ma anche perché i nostri avversari si sono rafforzati ed esprimono apertamente grosse ambizioni”. Il manager biancoblu non svela ancora la formazione che andrà in campo venerdì sera, che sarà scelta alla luce dell'ultimo allenamento 24 ore prima del match e le alternative quest'anno non mancano certamente, rendendo più complicato, in senso positivo, il lavoro dello staff tecnico. “Contro il Parma occorre fare qualche passo avanti – conclude Frignani, dettando gli obiettivi del weekend – perché abbiamo fatto molta fatica contro il Redipuglia, che è stato un avversario tosto e motivato. Abbiamo un ottimo 4 – 0 in classifica, ma serve un altro step”.

Il ParmaClima, allenato da Gianguido Poma, per quanto possano essere significative le statistiche a questo punto della stagione, presenta al momento numeri simili a quelli della UnipolSai Fortitudo. In battuta i ducali viaggiano con la media di .254 e i felsinei con .221, rispettivamente al terzo e quarto posto. Meglio sul monte di lancio, dove i biancoblu comandano con ERA 2.00 seguiti proprio dai parmigiani con 2.36, mentre in difesa ancora avanti il Parma (2 errori, media .986) su Bologna (4 errori, media .971). La squadra è in parte rinnovata, soprattutto sul monte di lancio, rispetto all'anno scorso e sulla carta sicuramente rafforzata. Sebastiano Poma è al momento uno dei migliori battitori del campionato e viaggia a una media di .412, con un doppio, un triplo e 2 fuoricampo. Cifre simili anche per Segundo Paolini (.400). Entrambi sono i maggiori produttori di punti, con ben 7 RBI a testa. Con .250 di media il neo ducale Mattia Mercuri, proveniente dal Città di Nettuno, interbase. Chiudono la fila l'ex biancoblu Alex Sambucci e Charlie Mirabal con .231. Più indietro Koutsoyanopulos e Rafael Vinales, un'altra delle novità, ricevitore cubano, pericoloso in battuta, che ha disputato quasi tutta la carriera con Las Tunas. Per quanto riguarda il monte di lancio, il movimento invernale più atteso è stata la conferma del cubano Erly Casanova, miglior pitcher della passata stagione, che quest'anno ha esordito lo scorso weekend lanciando solo 2 riprese. In questi primi due turni lo ha ben sostituito il franco statunitense, ex Rouen Huskies, Owen Ozanich (1 vinta, ERA 1.64), altro nuovo arrivo così come il franco canadese Marc-Andrè Habeck, ex Padova, destinato a fare il rilievo nelle gare “libere”. Di tutto rispetto anche il pitching staff di scuola italiana, a partire dal sorprendente partente proveniente dal Verona (serie A2) Mattia Aldeghieri (1 vinta, ERA 1.86) e dallo “sperimentato” rilievo ex Bollate, con lunga esperienza in massima serie e anche ex biancoblu, Junior Oberto (1 vinta, 1 salvezza, ERA 1.50), fino al confermato Yomel Rivera.

Le radiocronache delle partite della UnipolSai Fortitudo sono trasmesse dall’emittente Radio Nettuno, alle consuete frequenze (fm 97.00 per Bologna e provincia, fm 96.65 per le zone di Casalecchio e Sasso Marconi, per la montagna consultare il sito) e in streaming al sito www.radionettuno.it. Tutti i giovedì, alle ore 18.00, va in onda “Ultimo inning”, trasmissione radiofonica di un'ora a cura dei radiocronisti che ormai da tanti anni seguono e descrivono agli appassionati le vicende biancoblu nei vari diamanti d'Italia, nella quale, oltre agli approfondimenti in studio sono previsti collegamenti al Gianni Falchi con i protagonisti della UnipolSai Fortitudo.

 

(nella foto il nuovo tabellone del Gianni Falchi)

Sostenitori

Seguici su

  RadioNettunoPicc                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Prossimo Appuntamento @ Stadio Gianni Falchi

Champions Cup 2019

Logo CC

dal 4 all'8 giugno 2019
allo stadio ''Gianni Falchi'' di Bologna e al stadio ''Teseo Bondi'' di Castenaso

- Calendario partite (Schedule)
- Prezzi biglietti e abbonamenti (Tickets)

 

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito