Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

European Champions Cup: ultimo turno fase a gironi

di Mirco Monda

Yoann Vaugelade BellocchioGiornata di verdetti per la coppa campioni 2019. La prima squadra ad ottenere il pass per le semifinali è il Parmaclima di Gianguido Poma che, nella maratona mattutina, in quel di Castenaso, dopo ben 3 ore e 50 minuti ha la meglio sui Bonn Capitals per 17 a 8. Partita che ha visto i tedeschi mettere a segno un big inning da 7 punti al secondo attacco ed una prepotente risposta parmense con un terzo attacco da ben 8 punti che gli ha permesso di passare in vantaggio e di mantenerlo per il resto del match. Ottima prova di Mirabal con 4 valide su 5 turni e di Scalera, entrato a gara in corso, con 2 valide su 2 turni con un fuoricampo e ben 5 punti battuti a casa.

Nella seconda gara di giornata, al Falchi di Bologna, bella vittoria dei Neptunus di Rotterdam, che raggiungono Parma in semifinale, grazie all’ 8 a 3 su Rouen che equivale al primo posto del girone A. Nulla da fare per i francesi che dovevano assolutamente vincere per cercare di approdare alla fase eliminatoria della coppa, vista la vittoria mattutina del Parmaclima. Inizio di partita a favore degli olandesi che segnano subito un punto al primo inning con Van Der Meer (Base ball) che sigla l’1 a 0 sulla battuta in diamante di Leonora. Al terzo inning pareggio francese con Duriel (BB) che segna punto sulla base ball ricevuta da Gauthier a basi piene. La parità dura giusto il tempo del cambio campo e sono nuovamente gli olandesi a portarsi in vantaggio con i punti di Kemp (doppio) e Boekhoudt (singolo) grazie, rispettivamente, alla valida di Leonora ed alla volata di sacrificio di De Cuba. Le difese anestetizzano per due inning gli attacchi ma al sesto sono gli Huskies a smuovere il risultato con i due punti che pareggiano nuovamente il match con Dagneau (BB) e Brainville (colpito) che segnano grazie al singolo di Blondel ed alla volata di Vissac. La risposta dei Neptunus arriva al settimo con il punto di Leonora (errore difensivo) sulla battuta in diamante di Dille. Big inning olandese all’ottavo che sfruttando al meglio gli errori difensivi francesi sigla ben 4 punti per il definitivo 8-3. Uomini chiave del match Leonora e De Cuba con 3 RBI a testa. Vittoria per Harksen e sconfitta per Vaugelade che esce sconfitto tirando un complete game da 149 lanci e con solamente 3, degli 8, punti subiti a suo carico.

Nel match pomeridiano di Castenaso, l’altro team olandese, L&D Amsterdam ha completato il percorso netto del proprio girone battendo la formazione ceca dell’Ostrava Arrows con il risultato di 22 a 2 in sole 5 riprese per manifesta superiorità. Mattatori del match Lampe con 5 RBI ed 1 HR e Berkenbosch con 6 RBI, 3 su 3 in battuta con 1 triplo ed 1 HR.

Termina con Rotterdam prima a punteggio pieno ( 3 vittorie – 0 sconfitte), Parma seconda (2 W – 1 L), Rouen terza (1 W – 2 L) e Bonn ultima (0W – 3L) il girone A della coppa campioni 2019.

Nel girone B, gli olandesi dell’L&D Amsterdam ottengono il pass per le semifinali come leader del proprio gruppo con 3 vittorie in altrettanti match, mentre i cechi dell’Ostrava, in attesa dell’esito del match della Fortitudo Bologna per capire il proprio piazzamento nel girone, terminano la prima parte della coppa con il record di 1 vittoria e 2 sconfitte.

Il torneo si può seguire via twitter (@Cup2019Italy), Instagram (@championscup2019italy) e Facebook (@ChampionsCup2019).

(Nella foto di Lorenzo Bellocchio, il lanciatore partente del Rouen, Yoann Vaugelade, sconfitto ma autore di una partita completa di quasi 150 lanci)

Sostenitori

Seguici su

  RadioNettunoPicc                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Prossimo Appuntamento @ Stadio Gianni Falchi

  Venerdì 16 agosto 2019, ore 20.30
vs

San Marino

(Gara 1, Finale Scudetto)

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito