Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

UnipolSai: trasferta contro Redipuglia

Ferrini e Nosti BellocchioSecondo turno del girone di ritorno del massimo campionato italiano di baseball di serie A1, con la capolista UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna attesa da una lunga trasferta in terra giuliana, dovendo affrontare i Rangers Redipuglia in un doppio confronto da giocare sabato 22 giugno alle ore 15.30 e 20.30 presso lo stadio comunale Gaspardis di Ronchi dei Legionari. La squadra giuliana, che lo scorso weekend ha osservato il suo turno di riposo, occupa il quinto posto (4 vittorie, 8 sconfitte), laddove invece i biancoblu (12-2) guidano la classifica con tre lunghezze su San Marino, Parma e Nettuno City. Mentre i laziali ospitano il Godo, ParmaClima e San Marino daranno vita ad un importante confronto diretto, con il Castenaso a riposare.

All'andata furono due successi per gli emiliani campioni d'Europa, frutto di due gare molto sofferte, concluse con i punteggi di 3 a 2 e 8 a 5. I Rangers suscitarono ottima impressione, confermata poi nei cinque weekend successivi, nei quali hanno conquistato quattro importanti vittorie negli scontri diretti di bassa classifica in trasferta a Castenaso e Godo. I biancoblu arrivano da un weekend in chiaro scuro, passato a smaltire le scorie del dopo coppa, con un monte di lancio non al completo ma incamerando comunque un importante successo al Falchi contro il San Marino, non replicato sotto il Titano, dove è maturata la seconda sconfitta stagionale. Proprio lontano da casa i bolognesi soffrono un po' di più, dunque la sfida con i giuliani si presenta quanto mai insidiosa.

Ne è consapevole Daniele Frignani: “... è una trasferta difficile, dovendo giocare due partite nello stesso giorno. All'andata i due lanciatori partenti, Escalona e Pirvu, ci misero in difficoltà e anche il loro lineup è tosto. Sono per ora la squadra rivelazione del torneo. Il nostro obiettivo rimane il primo posto in regular season, per assicurarci anche l'anno prossimo la presenza in coppa dei campioni, dunque proveremo a portare a casa due vittorie”. Il manager biancoblu comunica anche l'arrivo a Bologna e l'inserimento in gruppo di Andy Paz, che si è già allenato e si è già dimostrato pronto e disponibile per la nuova avventure. Il suo utilizzo sarà valutato dopo l'ultimo allenamento. Migliora la situazione infortuni, con Noguera recuperato e a disposizione per le rotazioni della gara di sabato sera, che ritroverà anche Rivero a pieno regime, dunque schierato come partente contro Pirvu. Nella gara riservata ai lanciatori di formazione italiana, che si disputa nel pomeriggio, Pizziconi non è ancora disponibile, mentre si stanno valutando le condizioni di Bassani, reduce da un infortunio alla caviglia, che sta recuperando. In tal senso c'è dell'ottimismo e l'imolese, o in alternativa Scotti, anch'egli reduce da un acciacco, potrebbero essere i partenti contro Escalona. Qualche difficoltà invece per Agretti, alle prese con un infortunio al gomito.

Il Redipuglia, allenato da Frank Pantoja, sembra penalizzato oltre misure da cifre statistiche a tratti impietose, come la media difensiva .939, frutto di 29 errori in 12 gare, decisamente troppi per questa categoria. Anche in attacco la media .236 non è certo entusiasmante, rendendo l'attacco giuliano superiore soltanto a quello del Godo. Il monte di lancio, quinto del torneo, rispecchia invece la posizione in classifica, con media ERA di 5.69, contro 3.64 dei felsinei, che battono .265 e difendono con .978, ancora miglior media in A1 seppur sporcata negli ultimi weekend. Notevoli invece le individualità, a partire dal giocatore di origine venezuelana Renzo Martini (.436 con 4 doppi e 3 fuoricampo), terzo battitore del torneo e dal colombiano/venezuelano Efrain Contreras (.383, con 3 doppi e un fuoricampo), anch'egli nella top ten al quinto posto. L'interno venezuelano Josè Hidalgo (.275 con 2 doppi e 3 fuoricampo) completa un trio che potrebbe benissimo militare in un lineup anche di una squadra di vertice. Manca ancora invece alla neopromossa quella profondità dell'ordine di battuta necessaria per essere più pericolosi e produttivi, con i vari Cechet, Boscarol, Deotto (2 doppi e 2 fuoricampo), Alberto Varin, Cespedes e Tonzar a viaggiare intorno a .200 di media battuta. Ancora insufficiente Giulio Monello, rientrato da qualche settimana dopo l'esperienza NCAA con Odessa, Texas. Per quanto riguarda il monte di lancio, sembra che il Redipuglia si appoggi soprattutto ai due lanciatori partenti: il romeno Eduard Pirvu (2-4, 5.86) e l'italiano Josè Escalona (2-1, 3.32), capaci di tenere il monte per 6/7 riprese, ma a dispetto delle medie non certo eccellenti del bullpen, vanno anche registrate una salvezza a testa per Polo e Enrico Varin. Redipuglia è una frazione di Fogliano Redipuglia, comune del territorio dell'ex provincia di Gorizia, dove Friuli e Venezia Giulia si fondono ed è famosa per il sacrario militare, che ospita oltre 100.000 soldati italiani caduti nella prima guerra mondiale. L'impianto di gioco è invece a pochi chilometri, nel comune di Ronchi dei Legionari, dove è anche situato l'aeroporto regionale. A Ronchi troviamo un'altra celebre squadra di baseball, i New Black Panthers, che gioca in serie A2 ma nel 2013 anch'essa ha militato in IBL.

Le radiocronache delle partite della UnipolSai Fortitudo sono trasmesse dall’emittente Radio Nettuno, alle consuete frequenze (fm 97.00 per Bologna e provincia, fm 96.65 per le zone di Casalecchio e Sasso Marconi, per la montagna consultare il sito) e in streaming al sito www.radionettuno.it. Tutti i giovedì, alle ore 18.00, va in onda “Ultimo inning”, trasmissione radiofonica di un'ora a cura dei radiocronisti che ormai da tanti anni seguono e descrivono agli appassionati le vicende biancoblu nei vari diamanti d'Italia, nella quale, oltre agli approfondimenti in studio sono previsti collegamenti al Gianni Falchi con i protagonisti della UnipolSai Fortitudo.

(Nosti e Ferrini nella foto di Lorenzo Bellocchio)

Sostenitori

Seguici su

  RadioNettunoPicc                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Prossimo Appuntamento @ Stadio Gianni Falchi

  Venerdì 16 agosto 2019, ore 20.30
vs

San Marino

(Gara 1, Finale Scudetto)

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito