Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

UnipolSai Fortitudo vince a Parma 3 a 2

UnipolSai festeggia a Parma BellocchioTorna a casa con un successo dalla difficile trasferta del Nino Cavalli la UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna, che nel primo dei due derby in programma nel terzo turno del girone di ritorno del campionato di baseball di serie A1 ha battuto il ParmaClima con il punteggio di 3 a 2, al termine di una gara giocata sul filo dell'equilibrio, spezzato da un errore difensivo dei padroni di casa al nono inning. Murilo Gouvea, che ha ereditato la partita nel corso dell'ottava ripresa, è stato il lanciatore vincente. Fra i protagonisti in fase offensiva i primi due battitori del lineup, Nick Nosti (autore della battuta che ha provocato l'errore decisivo di Paolini) e Leo Ferrini, con due valide a testa. Doppi di Marval e lo stesso Nosti, per i ducali un fuoricampo da due punti di Lorenzo Gradali. La replica al Gianni Falchi per gara2, questa sera alle ore 20, partita riservata ai lanciatori di formazione italiana.

Subito avanti i biancoblu che aprono il match con due singoli in sequenza di Nosti e Ferrini e il punto del vantaggio arriva sulla successiva valida di Leonora. Al terzo inning Bologna raddoppia. Ancora Nosti apre con un doppio a sinistra e questa volta la battuta di Ferrini è in scelta difesa, con il battitore che arriva salvo in prima base e Nosti out in terza. Ferrini comunque ruba la seconda, va in terza sulla valida di Polonius e segna sulla volata di sacrificio di Marval. UnipolSai cinica e concreta, ma nella parte bassa tutto da rifare. Un ottimo Rivero (6 IP, 5 valide, 2 basi ball, 9 K, 2 ER) va in difficoltà subendo la valida di Vinales e il fuoricampo a sinistra di Gradali, che pareggia. C'è anche un doppio di De Simoni, ma l'omone si riprende mettendo a sedere Zileri e Poma. Su questo punteggio si arriva fino alla fine del sesto inning, con i due partenti in controllo del match, fino a quando Casanova e Rivero lasciano spazio ai rilievi, Habeck e Noguera. All'ottavo inning Bologna fa le prove. Apre un doppio in mezzo agli esterni di Marval, che viene spinto in terza con il sacrificio di Leonora, ma Vaglio e Paz non ne approfittano. Al cambio di campo, Noguera apre con due strikeout, poi subisce la valida di Poma. Frignani inserisce Gouvea, che concede un passaggio gratuito a Sambucci poi chiude su Mirabal. Al nono inning, l'ormai proverbiale buon turno di Grimaudo, che ottiene base ball in 7 lanci, segue Fuzzi da pinch hitter, ma la sua battuta è in scelta difesa, con l'out in seconda dello stesso Grimaudo. Tocca a Nosti, che batte sul seconda base Paolini, che permette con un grave errore di tiro l'arrivo a punto di Fuzzi, che intanto aveva rubato la seconda, e lo stesso Nosti salvo in seconda base. Tanto basta ai biancoblu per portare a casa il risultato pieno, con merito malgrado una gara sofferta.

IL TABELLINO

(Nosti e compagni festeggiano, foto di Lorenzo Bellocchio)

Sostenitori

Seguici su

  RadioNettunoPicc                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito