Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

UnipolSai - Autovia, derby di ritorno Bologna vs. Castenaso

Leo Ferrini Defense BellocchioDopo la trasferta dei biancoblu a Nettuno e dopo aver osservato il turno di riposo, finalmente si torna a vedere del baseball allo stadio Gianni Falchi. Il penultimo weekend di regular season presenta il derby bolognese della massima serie: UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna contro Autovia Castenaso. Si gioca nell'impianto bolognese, venerdì 19 luglio, alle ore 20, dove è in programma garauno, la partita nella quale i manager hanno libertà di scelta in termini di lanciatori e nella quale dunque è presumibile rivedere in azione Stephen Perakslis nelle rotazioni che deciderà manager Frignani. La seconda partita, con obbligo di utilizzo di lanciatori di scuola italiana, si disputa invece al Teseo Bondi di Castenaso, sabato 20 luglio alle 20.30.

La squadra bolognese da tempo ha conquistato l'accesso ai playoff, che gioca continuamente ormai dal lontano 2001. Dopo il weekend sul Tirreno si è assicurata anche il primo posto aritmetico, ma è comunque attesa da due turni impegnativi contro Castenaso e Godo, squadre che – è vero – occupano le ultime due piazze della classifica, ma che godono anche di un buon stato di forma e voglia di terminare positivamente la loro stagione, cercando di avvicinarsi il più possibile al Redipuglia, la terza matricola che indossa una sorta di virtuale “maglia bianca” di squadra rivelazione della serie A1. Dunque saranno due weekend “allenanti” per i biancoblu, almeno questa è la speranza, per poter arrivare in forma e in ritmo all'appuntamento playoff.

Il manager biancoblu Daniele Frignani ha a disposizione una squadra quasi al completo: “Rivero e Bassani saranno i nostri lanciatori partenti, ma nelle rotazioni in garauno ci sarà anche Perakslis, che è arrivato in settimana, mentre in garadue recuperiamo Pizziconi, che sempre in settimana ha ricominciato a lanciare. Dobbiamo invece valutare le condizioni di Marval che soffre di un piccolo acciacco, che potrebbe consigliarci il non utilizzo in questo weekend”. Il manager bolognese fa anche il punto della situazione: “... i ragazzi sono stati bravissimi a conquistare il nostro secondo obiettivo stagionale, quando mancano due weekend al termine della regular season; arrivare primi significa disputare la coppa dei campioni anche nel 2020 e per noi è importante. Rispettiamo il Castenaso, che ha conquistato successi importanti contro Parma e San Marino. La nostra testa è rivolta ai playoff, con l'obiettivo di arrivare all'appuntamento più pronti possibile”.

Autovia Castenaso è una squadra folta di tecnici e giocatori che hanno militato in Fortitudo, a partire dal manager Marco Nanni. Il team è un misto di esperienza e gioventù, un amalgama che finora ha prodotto un deludente ultimo posto in classifica, che obiettivamente tuttavia non è meritato, senza nulla togliere alle rivali. Il Castenaso è stato anche sfortunato, soprattutto nel corso del girone d'andata, accumulando un gap che non è più riuscito a colmare con le pari livello. Le quattro sconfitte con i Rangers pesano come un macigno sulla classifica degli emiliani. E' il monte di lancio il reparto più deficitario, presentando una media ERA decisamente alta, oltre 7.3 punti guadagnati di media ogni nove riprese, nessuno fa peggio. Viceversa, in attacco, Castenaso batte con la media di .248, saldamente al quinto posto; così anche nella media difensiva. Aliangel Lopez (3 vinte, 5 perse, ERA 3.65), Eduardo Miliani (0-1, 4.56, una salvezza) e Davide Canellini (1-2, 7.15) sono gli unici lanciatori con media ERA non in doppia cifra. Ci si attendeva molto di più da Diego Fabiani, ex Padova e nel giro azzurro. Nicolò Loardi (.362, 7 doppi, un triplo, 10 RBI), Rolexis Molina (.308, un doppio, un fuoricampo, 12 RBI) e Paolino Ambrosino (.284, 5 doppi, 3 fuoricampo, 11 RBI) danno la maggiore sostanza al lineup, ma anche l'esperienza di Yovanis Peraza (.254, 3 doppi, 2 fuoricampo) e Juan Carlos Infante (.246, 2 doppi, 3 fuoricampo) è stata utile in tante occasioni. Da rivedere ed apprezzare giovani come Dreni, Venturi, Chiatto e Alfinito.

Come anticipato, la Fortitudo Baseball ha organizzato una serata per accompagnare e celebrare il derby bolognese, proponendo al Gianni Falchi venerdì sera un'atmosfera “vintage” che richiama quel periodo, fra gli anni '90 e gli anni 2000, che ha visto la Effe Blu attraversare e superare il periodo più buio della sua storia, risorgendo per poi diventare dall'inizio degli anni 2000 fino ad oggi un top team del baseball italiano ed europeo. Da un gruppo di persone che si trovavano per disputare il fantasy baseball con la Owners' League sono usciti presidenti, dirigenti e collaboratori che hanno fatto grande, assieme ad altri dirigenti e collaboratori, la Fortitudo baseball dei cicli Italeri e Unipol Gruppo. Alcuni di questi “personaggi” saranno protagonisti venerdì sera: lo speaker della partita sarà Stefano “Steve” Donati, ma lo storico speaker Roberto “Rupert” Caramelli interverrà a metà della settima ripresa di gioco per intonare il “seventh inning stretch”, accompagnato dalla musica dei Bononia Sound Machine, ospiti della serata, che inizieranno a deliziare la platea con le loro performances musicali dalle ore 19.30. Il presidente Stefano Michelini e Andrea Cristiani si occuperanno invece della radiocronaca in diretta su Radio Nettuno.

Le sfide San Marino – Godo e Redipuglia – Nettuno City completano il programma del weekend, che vede riposare il ParmaClima.

Le radiocronache delle partite della UnipolSai Fortitudo sono trasmesse dall’emittente Radio Nettuno, alle consuete frequenze (fm 97.00 per Bologna e provincia, fm 96.65 per le zone di Casalecchio e Sasso Marconi, per la montagna consultare il sito) e in streaming al sito www.radionettuno.it. Tutti i giovedì, alle ore 18.00, va in onda “Ultimo inning”, trasmissione radiofonica di un'ora a cura dei radiocronisti che ormai da tanti anni seguono e descrivono agli appassionati le vicende biancoblu nei vari diamanti d'Italia, nella quale, oltre agli approfondimenti in studio sono previsti collegamenti al Gianni Falchi con i protagonisti della UnipolSai Fortitudo.

(Nella foto di Lorenzo Bellocchio un'immagine del derby d'andata con Leo Ferrini in difesa)

Sostenitori

Seguici su

  RadioNettunoPicc                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito