Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

Sweep al Collecchio e l’UnipolSai rimane imbattuta

LOARDI BERTOSSI01Quarto sweep consecutivo per gli uomini di Frignani che battono il Collechio per 5 a 3, in gara 2, e per 8 a 1 in gara 3, mantenendo l’imbattibilità ed il primato del campionato. Ottima la prova del monte felsineo capace di limitare al massimo l’attacco avversario. Gouvea protagonista indiscusso di gara 3 con 10 strikeout effettuati.

Continua la marcia impeccabile dell’UnipolSai Fortitudo Bologna che dopo essersi imposta, di forza, in gara 1 al Falchi, deve sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio sul Collecchio nel doppio incontro di sabato 1 agosto. Nella gara pomeridiana, gli uomini di Frignani, partono forte nei primi due inning prima di subire la lenta ma efficace rimonta locale. La svolta del match arriva con i due punti al sesto attacco Fortitudo che indirizzano la sfida in favore del team bolognese. Gara 3, come in gara 2, vede l’UnipolSai partire forte ma a differenza di gara 2, il Collecchio, non riesce ad impensierire i ragazzi di Frignani che poi mettono il sigillo sulla partita con un big inning al settimo da ben 5 punti che fissa il punteggio sull’8-1 finale.

La gara serale, l’ultima della serie, vede l’insolita partenza, sul monte bolognese, di Murilo Gouvea Brolo, solitamente usato come rilievo, mentre sul monte del Collecchio vi è Santana. La partenza del lineup bolognese è da incorniciare con Diddier che batte un bel doppio e Bertossi che batte un singolo che spinge il compagno in terza base. A muovere il tabellone ci pensa Clementina con una battuta in diamante che vale la sua eliminazione in prima base ma anche il primo punto del match. La difesa bolognese tiene a secco l’attacco collecchiese ed allora il lineup ospite ne approfitta per incrementare il proprio vantaggio con due punti al 3 inning grazie alle valide di Diddier e Clementina che portano a casa rispettivamente Ferri (base ball) e lo stesso interbase bolognese. I padroni di casa provano ad accorciare le distanze alla quinta ripresa sfruttando al meglio un calo del partente bolognese Gouvea, fino ad allora quasi perfetto. Dopo le basi ball a Ferrarini e Catalano, il singolo di Battioni, riempie le basi e la successiva volata di Mantovani permette al compagno di squadra di segnare il 3 a 1.Chiude definitivamente il match il big inning da 5 punti dell’UnipolSai che fissa il punteggio sul l’8 a 1.

MVP del match Murilo Brolo Gouvea con 5 riprese lanciate, 2 valide concesse, 1 punto subito e 10 eliminazioni al piatto effettuate

IL TABELLINO

Nella gara pomeridiana la sfida sul monte è stata tra il bolognese Zotti ed il collecchiese Fabiani. Come per la gara notturna, partenza positiva per i ragazzi di Frignani che sbloccano il risultato subito al primo inning, grazie alla battuta in diamante di capitan Vaglio (assente in gara 3 per un acciacco fisico) che permette a Diddier (singolo) di segnare l’1 a 0. La risposta locale non arriva allora sono nuovamente i felsinei a muovere il tabellino con altre 2 segnature al secondo inning. Bertossi e Loardi si guadagnano la base ball, poi avanzano di una base con una doppia rubata. Con corridori in posizione punto, il singolo di Diddier, permette ad entrambi di arrivare a casa base. Sul 3 a 0, però, inizia la rimonta dei padroni di casa. Al cambio campo è Valenti, salvo su scelta difesa, ad accorciare le distanze sfruttando al meglio un errore della difesa bolognese sulla battuta di Trolli. L’inning successivo, invece, è Battioni, singolo, che sigla il 3 a 2 sulla valida di Pasotto. La rimonta del Collecchio si completa al quinto inning con Benetti che batte una volata di sacrificio che spinge a casa Alfieri (singolo). Al cambio campo arrivano i punti decisivi per la sorta del match. Bertossi batte un singolo che mette fine alla partita di Fabiani. Sul monte sale Dallaturca che però esordisce nell’incontro regalando la base ball a Loardi. Il bunt di sacrificio di Agretti spinge i compagni in posizione punto mentre due lanci pazzi li fanno avanzare e segnare. Sul monte bolognese, per terminare la partita, sale Bassani a cui il manager Frignani affida il sesto ed il settimo inning. Finisce il match con il punteggio di 5 a 3 per la Fortitudo Bologna.

MVP del match Matthias Zotti con 5 riprese lanciate, 4 valide subite, 0 punti guadagnati su di lui e 5 eliminazioni al piatto.

IL TABELLINO

 

Nella foto di Renato Ferrini i biancoblu Niccolò Loardi e Riccardo Bertossi

Sostenitori

Seguici su

  IMG 1898                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito