Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

Seconda sconfitta stagionale e sorpasso San Marino

RUSSO02L’UnipolSai, nonostante due belle rimonte, cede anche gara 2 al San Marino, per 6 a 5 al primo extra inning, ed anche la testa della classifica. Decisivo il colpito di Caceres che, con basi piene, porta a casa Celli per la vittoria della partita. Stasera, al Falchi, si giocherà gara 3 e finalmente si giocherà a porte aperte (ingresso gratuito), con i tifosi che potranno tornare allo stadio come da comunicazione regionale. Il playball sarà alle ore 20:00.

Archiviata la prima sconfitta stagionale, la Fortitudo Bologna, cerca di riprendere il percorso interrotto mercoledì scorso proprio dagli uomini di Chiarini. In un Serravalle con il pubblico, gli uomini di Frignani, vanno subito sotto al primo inning e cercano di rimontare già al cambio campo. Dopo un tira e molla durato 6 riprese, al settimo ed ultimo inning a disposizione, l’UnipolSai si trova sotto di due punti e centra il tanto desiderato pareggio ma poi, al primo extrainning, sono nuovamente i padroni di casa a muovere, definitivamente, il risultato con il punto siglato da Celli per il definitivo 6 a 5. L’UnipolSai, priva del proprio capitano Vaglio, vede San Marino partire forte con ben 2 punti, valide di Garbella e Caseres che portano a casa Pulzetti (base ball) ed Avagnina (singolo) ed è quindi costretta subito a rincorrere i padroni di casa. Il primo acuto fortitudino arriva al secondo inning grazie alla volata del giovane Gamberini che porta a casa Russo (base ball) per il momentaneo 2 a 1. Nella terza ripresa è nuovamente San Marino a muovere il punteggio con il punto di Reginato (singolo) che segna il 3 a 1 sfruttando al meglio un errore difensivo bolognese. Il primo pareggio degli uomini di Frignani arriva tra quarto e quinto inning grazie a due punti che impattano il match. Loardi batte un singolo che spinge a casa Russo (singolo) poi, l’inning successivo, Clementina completa la prima rimonta con un solo shot (fuoricampo da un punto). La parità dura giusto il tempo del cambio campo perché Reginato batte un singolo e raggiunge poi casa base sul fuoricampo da due punti di Caseres che permette a San Marino di tornare in vantaggio per 5 a 3. Dopo un inning di stallo, il sesto, sono ancora gli uomini di Frignani a muovere il punteggio ed a trovare la seconda parità. Dreni batte un singolo, Didder e Bertossi guadagnano una base ball a testa e si riempiono i cuscini. Con zero out e basi cariche la battuta in doppio gioco di Dobboletta regala due out alla difesa ma permette a Dreni di siglare il 5 a 4 mentre il singolo di Russo completa la rimonta grazie al punto segnato da Diddier. Il colpo decisivo, però, lo mette a segno San Marino all’ottavo inning. Dopo aver messo a segno due eliminazioni, il monte bolognese subisce il singolo di Celli, il quale poi ruba la seconda e costringe Frignani a date la base intenzionale a Reginato. Con uomini in prima e seconda base, il colpito di Garbella riempie i cuscini ed infine il colpito di Caseres decreta la fine del match con il punteggio di 6 a 5. Gli uomini di Chiarini infliggono, cosi, la seconda sconfitta stagione all’UnipolSai e si guadagnano il primo posto in classifica proprio ai danni della Fortitudo. Stasera, al Falchi, si giocherà gara 3 e finalmente si giocherà a porte aperte con i tifosi potranno tornare allo stadio come da comunicazione regionale. Il playball sarà alle ore 20:00.

IL TABELLINO

(di Mirco Monda; la foto è di Renato Ferrini e ritrae Alex Russo, protagonista con due valide e due clamorose prese in tuffo all'esterno destro)

Sostenitori

Seguici su

  IMG 1898                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito