Fortitudo Baseball Bologna

Questo sito utilizza i cookie!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Archivio news

L’UnipolSai espugna San Marino

BASSANI01Con un ottima prova del proprio monte di lancio, la Fortitudo Bologna, si aggiudica per 4 a 1 il primo match della serie con San Marino. Ottimo il lavoro del trio Gouvea-Crepaldi-Bassani che limita a sole 3 valide il lineup avversario. Buona prova offensiva di Grimaudo e Dobboletta.

Parte con una vittoria l’ultimo trittico della stagione regolare dell’UnipolSai Fortitudo Bologna. Grazie ad un lavoro magistrale del proprio parco lanciatori, i bianco-blu, si aggiudicano per 4 a 1 la prima partita della serie. In attacco buona prova di Grimaudo (autore di un fuoricampo) e Dobboletta che con la sua valida, al 5° inning, ha sbloccato il match. Come annunciato dal manager Frignani nelle dichiarazioni pre serie, il partente per l’UnipolSai è Brolo Gouvea mentre per San Marino lo starter è Solbach. L’inizio di partita vede subito i padroni di casa pericolosi con Pulzetti (base ball) e Celli (doppio) che vanno in posizione punto già al primo attacco locale ma, lo strikeout su Angulo e la groundball sul seconda base di Caceres, fanno uscire la Effe indenne dal primo inning. I due partenti la fanno da padrone nel match e limitano gli attacchi avversari fino al quinto inning. Sul monte del San Marino, proprio al 5° inning, scende Solbach e sale Garbella. Il nuovo pitcher viene accolto dai singoli di Dreni e Didder che, grazie ad un errore difensivo ed a una rubata, raggiungono rispettivamente la terza e la seconda base. Con corridori in posizione punto e zero eliminati, il singolo di Dobboletta (terza valida consecutiva del lineup felsineo nell’inning) porta a casa i primi due punti del match. Sulla battuta in diamante di Helder, Dobboletta, che era arrivato in seconda sulla giocata difensiva sammarinese per cercare di fermare ad una sola segnatura l’attacco bolognese, raggiunge la terza base mentre sulla volata di Astorri sigla il momentaneo 3 a 0. I padroni di casa non riescono a rispondere ai colpi subiti ed allora, l’inning seguente, è ancora l’UnipolSai a muovere il tabellino grazie al fuoricampo di Grimaudo, leadoff della ripresa, sul nuovo entrato Baez. Con il punteggio sul 4 a 0, al cambio campo, i padroni di casa accorciano le distanze con Angulo (errore difensivo) che segna il 4 a 1 su un altro errore della difesa bianco-blu. Ottima, infine, la chiusura di Bassani che da closer lancia il settimo inning effettuando 3 strikeout su tre battitori affrontati ed aggiudicandosi la salvezza.

MVP del match i tre lanciatori dell’UnipolSai. Murilo Brolo Gouvea (Vittoria – 4 riprese lanciate – 3 valide concesse – 0 punti subiti – 1 base ball – 6 strikeout), Filippo Crepaldi (2rl – 0 bv – 1r – 0 er – 1 k) ed Alex Bassani (Salvezza – 1rl – 0bv – 0r – 3k)

IL TABELLINO

(foto di Renato Ferrini che ritrae Bassani)

Sostenitori

Seguici su

  IMG 1898                                    Il logo di TRC TV                                                                          

Fan Shop

FanShop

Cerca nel sito